Translate

lunedì 23 maggio 2016

# p-usa: #POTUS race: Donald, what he can do (with less than four lines ...)

Michael Wolraich. What Game Theory Tells Us About Donald Trump. Hillary Clinton is tasked with outwitting the human equivalent of a four-line computer program. May 11, 2016

http://www.rollingstone.com/politics/news/what-game-theory-tells-us-about-donald-trump-20160511

FonT: non con quattro ma con solo una riga di programma si puo' generare una stringa di numeri "random", nell'intervallo 0-2 ad es, per usarla " in modalita' meccanica seriale" allo scopo di assistere  nelle decisioni ogni qualvolta un ipotetico attore/ gambler (Donald in questo caso) si trovi di fronte a un interlocutore che per suo giudizio non e'/si ipotizzi non sara'/ con lui cooperativo; il valore 0 potrebbe indirizzare Donald verso una reazione di bassa intensita' (indipendentemente dai propositi dell'interlocutore non cooperativo) mentre il valore 2 verso una elevata estrema risposta negativa/ ostile; solo una intelligenza artificiale puo' accorgersi che: (1) il gambler Donald sta usando una strategia pan-per-focaccia (tit-for-tat); (2) la intensita' di risposta all'interlocutore non dipendera' da quanto l'interlocutore gli e' ostile ma dai valori della sequenza di zero-due ...; emicrania assicurata per chiunque intenda  capire il suo comportamento ...; dal professionista in politologie all'illuminato  in teoria dei giochi  ...; in merito alle "quattro righe di programma" anni fa avevo scritto in fortran (con forse qualche riga in piu' di quattro) un programma che iterava l'eq. logistica; usando l'output di una logistica (per certi valori dei parms) un ipotetico Donald potrebbe avere il vezzo di ottenere stessi risultati con serialita' numerica generata meccanicamente anziche' in modalita' casuale; infine, a zero righe di programma, il medesimo ipotetico Donald potrebbe semplicemente lanciare una monetina (o un dado) per avere in tempo reale  le modalita' di comportamento (e di intensita' se usa un dado) da usare nei confronti del non/ supposto non/ cooperatore e ottenere nell'interlocutore e nell'osservatore confrontabili livelli di disorientamento (qui i due estremi: era modicamente non cooperatore e ha ricevuto come reazione una "bastonata"; era assolutamente ostile e ha ricevuto la classica "pacca sulla spalla" ...).

a proposito, qui una poesiola (quasistocastica) scritta anni fa sul tema "tit-for-tat" e, a quanto vedo, sempre attuale ...

Thursday, June 09, 2005
1668 - ramificata tinnula (di carmina fluitantia)

http://inkpi.blogspot.it/2005/06/1668-ramificata-tinnula-di-carmina.html

Nessun commento:

Posta un commento